LA STORIA

La seconda edizione della famigerata ma tragica pedalata enogastronomica, si terrà il 29 settembre del 2019, come omaggio al grande Paolo Villaggio. Chi di voi non lo ricorda nelle vesti dello sfortunato ragionier Fantozzi? Per una certa fascia generazionale, egli incarna “la meglio comicità italiana”, fatta di situazioni tragi-comiche ed equivoci che hanno reso Fantozzi uno dei personaggi più amati del piccolo e grande schermo.

La filosofia alla base di questa manifestazione è molto semplice: rendere omaggio ad uno dei personaggi più amati del cinema italiano, Il Ragionier Fantozzi, magistralmente interpretato dall’ineguagliabile Paolo Villaggio e.... divertirsi come i matti.

Il ragionier Ugo Fantozzi non è solo un mito per diverse generazioni, è anche l’antieroe per eccellenza: uomo mediocre, privo di qualsiasi abilità, sfortunato come pochi… e sono proprio queste le caratteristiche che lo hanno reso “grande”. Tra i numerosissimi e, nemmeno ve lo dobbiamo dire, esilaranti episodi, quello della Coppa Cobram – nel film Fantozzi contro tutti – è forse uno dei più rappresentativi dell’insindacabile egemonia aziendale di cui Fantozzi e colleghi sono “patetici schiavi”. Il cattivissimo Visconte Cobram, appassionato di ciclismo, obbliga tutti i dipendenti a prender parte all’omonima gara. Le conseguenze saranno disastrose! Ed è proprio su questo spezzone del film che si basa l’idea della Coppa Cobram.